fbpx

Team – Lorenzo D’Amato

LORENZO D’AMATO

Daniel - DiverTeatroMi chiamo Lorenzo D’Amato e sono un improvvisatore di Bologna.

Fin da piccolino mi divertivo a recitare davanti alla telecamera interpretando tutti i personaggi di uno strampalato talk show di mia invenzione… Come? Ma improvvisando, naturalmente! Per fortuna tutte le registrazioni sono andate perse… Durante l’adolescenza ho avuto alcuni piccoli ritorni di fiamma, ma la folgorazione vera e propria è arrivata ai tempi del liceo: dopo aver visto uno spettacolo illuminante, ho avuto la fortuna di entrare nel cast per sostituire un attore e da allora non ho più lasciato il magico mondo dello spettacolo!

A 20 anni ho conosciuto il Teatro d’Improvvisazione e dopo aver detto come tutti “E’ impossibile, ma come fanno?!” ho iniziato a frequentare i corsi della fu Associazione Belleville di Bologna. In seguito, il mio percorso mi ha portato a Teatribù, la più grande scuola di improvvisazione di Milano, e poi di nuovo a Bologna con la rinomata compagnia di Teatro A Molla. E’ stato davvero un onore potersi formare con improvvisatori così bravi… Grazie ai miei maestri, sono stato spronato da subito a fare esperienze anche all’estero, e così mi è capitato di salire sul palco in tanti paesi diversi, divertendomi a improvvisare in italiano, francese e inglese. Ma la mia passione più grande è sempre stata l’insegnamento: condividere le cose che so con le altre persone è una cosa che mi è sempre piaciuta e che probabilmente avrei continuato a fare gratis, se a un certo punto della mia vita non fosse diventato il mio lavoro.

A livello professionale ho cominciato nel 2008, quando un amico regista che stimo molto mi offrì di tenere un corso di teatro in una scuola al suo posto. Da lì scoprii che insegnare mi piaceva anche più che stare sul palco e iniziai a farlo senza sosta: ai bambini, ai ragazzi e agli adulti. Ogni anno mi imbatto in un centinaio di allievi, di tutte le età, e il mio unico fine è che escano dalla lezione col sorriso, arricchiti a livello didattico e a livello umano.

Sono felice di essere entrato nel team di DiverTeatro, perché è composto da colleghi che già avevo la fortuna di conoscere e stimare: sono degli amici, oltre che degli ottimi professionisti, e questo contribuisce al nostro affiatamento.