fbpx

I 5 VALIDI MOTIVI PER FARE UN CORSO DI TEATRO

Una mano che tira il sipario

Ce ne sono centinaia di motivi per fare un corso di teatro. Ma a me interessano quelli più concreti e pratici, perché se questa esperienza ci può dare qualcosa che possiamo portarci dietro nella “vita reale”, allora merita sottolinearlo.

Ci sono 5 validi motivi per cui se ti piace il teatro (presupposto minimo), ti consiglio vivamente di frequentarne un corso:

Per conoscere nuove persone, da cui imparare, e con cui condividere nuove scoperte.

Al giorno d’oggi il contatto (non solo fisico) con le persone è più importante che mai. In un mondo dove tutto ci sfugge, spesso non abbiamo nemmeno il tempo di guardarci negli occhi. Condividere una bella esperienza con altre persone, oggi più che mai, fa davvero la differenza.

Per imparare a comunicare meglio, approfondendo la consapevolezza del corpo e della voce.

Comunichiamo sempre. In qualsiasi situazione. Anche quando non ci siamo.

Essere consapevoli della nostra voce e del nostro corpo ci aiuta a farlo al meglio, per evitare di essere fraintesi e far arrivare il messaggio in maniera chiara. Il lavoro dell’attore nasce anche da questa consapevolezza.

Sul palcoscenico comunichiamo e non dobbiamo essere fraintesi!

Per uscire dalla zona di comfort e abituarsi ad osare.

Nella vita siamo spesso abituati a fare le stesse cose e allo stesso modo, e a volte cercare di uscire dai nostri schemi ci fa paura! Al contrario dovremmo abituarci a cambiare le nostre piccole abitudini per diventare più flessibili, per essere poi pronti quando il cambiamento sarà necessario.

Il corso di teatro può essere un campo di prova per la vita, dove osare senza preoccuparsi.

Se nella vita gli errori hanno delle conseguenze (quindi dobbiamo stare più attenti), nel teatro ne siamo al riparo e possiamo sperimentare all’infinito!

Per fermarsi, quando lo stress quotidiano ti sbatte da un posto all’altro.

Il lavoro dell’attore ti obbliga ad isolarti dalla vita frenetica di ogni giorno e a prestare attenzione a quello che ti circonda, ma soprattutto a te stesso.

Non ci concediamo quasi mai del tempo per noi. In molti casi è proprio questo il motivo per cui non riusiamo a trovare un giusto equilibrio, che ci permetta di vivere la vita con più serenità.

Divertirsi.

Ultimo, ma non meno importante, anzi direi fondamentale… giocare e divertirsi!

Non smetterò mai di ricordare che il gioco è il miglior modo per apprendere qualsiasi cosa.

Se alla base c’è il divertimento, la strada sarà in discesa.

Di corsi di teatro ne esistono tanti. Quello che ho cercato di fare io è di costruire un percorso che miri a soddisfare questi 5 bisogni fondamentali mettendo sempre alla base di tutto il divertimento. (Da questo DiverTeatro. Ecco svelato l’arcano 😉 )

Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.