fbpx

COME EVITARE UN CORSO DI TEATRO DA INCUBO E TROVARE QUELLO CHE TRASFORMERÀ IL TUO TEMPO LIBERO!

Topolino detective davanti al sipario di un teatro

Stai cercando un corso di teatro? O vuoi semplicemente controllare che quello che stai frequentando tu è all’altezza del tuo investimento di tempo e denaro? In ogni caso, sono sicuro che in questo articolo troverai tutte le risposte ai tuoi dubbi più nascosti…

Ci sono diversi aspetti che un ottimo corso di recitazione dovrebbe avere.

Si tratta di caratteristiche molto oggettive, che – quando mancano – sono spesso causa dell’abbandono degli stessi partecipanti…

Forse la più ovvia, ma per nulla scontata, è che il corso deve essere di qualità. A nessuno piace buttare i soldi e inoltre se volessi andare ad un corso SOLO per fare nuove amicizie o divertirmi, ci sono svariati modi per farlo, anche gratuitamente e all’infinito.

Le lezioni, quindi, non dovrebbero essere una semplice accozzaglia di esercizi, ma un vero e proprio percorso volto a farti apprendere le basi della recitazione.

Un’altra caratteristica è l‘importanza che viene data ad ogni singola partecipante: mi è capitato tante volte di sentire gente lamentarsi della poca attenzione ricevuta, dell’essere trattati semplicemente come un numero…

Fondamentale è anche che il corso soddisfi le esigenze di chi si iscrive. Mi spiego meglio:

ogni persona che si avvicina ad un corso di teatro ha i suoi motivi per farlo: la passione, gli obiettivi lavorativi, la curiosità, la voglia di provare qualcosa di nuovo, il voler combattere la timidezza, la terapia… Insomma le più disparate motivazioni.

Per ovvie ragioni non esiste un corso che possa soddisfare appieno le esigenze di tutte queste persone. (se lo conoscete e potete dimostrarmelo, sarò il primo ad ammetterlo e a ritirare quanto detto)

Quindi è importante che il corso sia rivolto a delle persone specifiche e non sia il troppo diffuso “calderone” dove chiunque paga può partecipare…

Tra le caratteristiche che reputo molto importanti, non è da sottovalutare nemmeno la capacità del maestro di creare empatia, perché è vero che la simpatia e la socialità dei partecipanti non dipendono da lui, ma è anche vero che chi segue il corso dovrebbe avere delle minime capacità di leadership, di creare gruppo.

Infine, ma non per importanza, il corso di teatro dovrebbe essere sempre stimolante. Dovrebbe evolversi nel tempo, avere l’ambizione di migliorare di giorno in giorno, delle novità e, perché no, qualche sorpresa!

Ora, nell’ambito professionistico, le varie accademie hanno (o perlomeno dovrebbero avere) tutte le caratteristiche che ho elencato qui sopra. E ce ne sono diverse che ti consiglieremmo, se tu volessi intraprendere questa carriera.

Quello che però non è mai esistito, è qualcosa di simile dedicato a chi il teatro lo fa solo per passione e divertimento.

Ma ho una buona notizia per te: da meno di un anno questa mancanza è stata colmata, da quando è nata l’associazione di DiverTeatro, una realtà innovativa che ha come obiettivo quello di dare la possibilità di vivere il mondo del teatro a 360°, a chi, come te, non lo fa per lavoro!

Quindi se non sei un professionista, ma il teatro ti affascina, ti appassiona, ti incuriosisce, sarai il benvenuto nella nostra associazione e nelle nostre attività, compreso il corso di teatro!

Scopri subito come unirti alla nostra comunità e guarda i vantaggi che avrai dal tesseramento:

Clicca QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.