fbpx

Comunicazione verbale e non verbale – codici standard

Comunicazione verbale e non verbale – codici standard

Guarda com’è timido…“, “Ah, è proprio arrabbiata!“, “Non l’ho mai vista così felice“, “Quel tizio sembra annoiato“… Queste sono solo alcune delle frasi che quotidianamente potremmo dire o pensare osservando le persone intorno a noi, il loro atteggiamento, la loro espressione o postura, senza che queste abbiano detto “A” o si siano direttamente rivolte a noi. Magari sono pure a metri e metri di distanza e non sentiamo una sola parola di quello che stanno dicendo. E magari non le conosciamo nemmeno!

Insomma, come abbiamo fatto a capire, solo con uno sguardo, l’umore di quella persona?

Read more

RESPIRARE

RESPIRARE

Tante volte ormai abbiamo detto che, nello studio di un personaggio, è tanto importante la parola quanto il corpo.

Ma detto ciò, c’è un elemento importante quanto, se non più dei due appena citati, che è necessario e indispensabile prendere in considerazione quando si lavora su un personaggio e, soprattutto, sulle emozioni che dovremo vivere in scena: il respiro.

Read more

L’abito non fa il monaco… ma aiuta!

L’abito non fa il monaco… ma aiuta!

Quante volte ci è capitato di sentire questa frase? In linea di massima, io personalmente mi trovo abbastanza d’accordo con questo detto di saggezza popolare, quando si parla della vita reale.

Ma quando si parla di recitazione, di personaggi immaginari a cui dobbiamo dare vita, allora la cosa cambia un po’. Read more

DOVE METTERE LE MANI MENTRE RECITIAMO? QUALCHE CONSIGLIO PER NON RIMANERE IMPALATI SUL PALCOSCENICO…

DOVE METTERE LE MANI MENTRE RECITIAMO? QUALCHE CONSIGLIO PER NON RIMANERE IMPALATI SUL PALCOSCENICO…

Hai presente quei momenti in cui stai recitando, cercando di immedesimarti in un personaggio ma non riesci a concentrarti per colpa della sensazione di avere due tronchi al posto delle braccia?

Oppure, peggio, le tue mani bloccate e irrigidite ti fanno sentire come un robot impalato o un manichino storto?

In realtà è una cosa che capita molto spesso anche nella vita di tutti i giorni, quando parliamo di fronte a qualsiasi pubblico (una platea, una sala, una classe). Read more