L’abito non fa il monaco… ma aiuta!

L’abito non fa il monaco… ma aiuta!

Quante volte ci è capitato di sentire questa frase? In linea di massima, io personalmente mi trovo abbastanza d’accordo con questo detto di saggezza popolare, quando si parla della vita reale.

Ma quando si parla di recitazione, di personaggi immaginari a cui dobbiamo dare vita, allora la cosa cambia un po’. Read more

Attore e personaggio: identificazione o distacco?

Attore e personaggio: identificazione o distacco?

Facciamo finta che io ero…

Come spesso mi capita, anche questa volta parto dai bambini, che sono migliori interpreti!

E questa frase, tipica dei loro giochi, può spiegare perfettamente il lavoro dell’attore.

Per attore, infatti, si intende comunemente colui che finge di “essere” un altro.

Read more

LO SPETTACOLO NON FINISCE MAI FUORI DALLE QUINTE… UNO DEI PIÙ COMUNI ERRORI DEGLI ATTORI, SOPRATTUTTO NEL SETTORE AMATORIALE!

LO SPETTACOLO NON FINISCE MAI FUORI DALLE QUINTE… UNO DEI PIÙ COMUNI ERRORI DEGLI ATTORI, SOPRATTUTTO NEL SETTORE AMATORIALE!

Nell’articolo precedente abbiamo visto quanto sia importante essere concentrati in scena.

Ma è altrettanto importante esserlo nei momenti in cui non lo siamo, cioè tra una scena e l’altra, mentre aspettiamo il nostro turno…

Questo non è un articolo-ramanzina 😉

Semplicemente è importante afferrare un concetto: il teatro è gioco e divertimento, ma non è solo quello. Read more

LAVORARE SUL PERSONAGGIO – IL COPIONE

LAVORARE SUL PERSONAGGIO – IL COPIONE

Nell’articolo di oggi vedremo quali sono le prime cose da fare per lavorare su un personaggio.

Prima di farti qualsiasi viaggio mentale, di immaginare come il personaggio si muoverebbe con il corpo, le espressioni facciali che farebbe, la voce che userebbe, ecc… è bene fare una cosa molto semplice:

leggere il copione.

È importante che tu abbia bene in mente chi è questo personaggio, il contesto storico in cui vive, i rapporti che ha con gli altri. Read more

DOVE METTERE LE MANI MENTRE RECITIAMO? QUALCHE CONSIGLIO PER NON RIMANERE IMPALATI SUL PALCOSCENICO…

DOVE METTERE LE MANI MENTRE RECITIAMO? QUALCHE CONSIGLIO PER NON RIMANERE IMPALATI SUL PALCOSCENICO…

Hai presente quei momenti in cui stai recitando, cercando di immedesimarti in un personaggio ma non riesci a concentrarti per colpa della sensazione di avere due tronchi al posto delle braccia?

Oppure, peggio, le tue mani bloccate e irrigidite ti fanno sentire come un robot impalato o un manichino storto?

In realtà è una cosa che capita molto spesso anche nella vita di tutti i giorni, quando parliamo di fronte a qualsiasi pubblico (una platea, una sala, una classe). Read more